IT

Il continuo dibattito tra pneumatici chiodati e non chiodati

pneumatici invernali

Per i paesi che hanno inverni reali e che richiedono l’uso di pneumatici invernali per guidare in sicurezza o a causa della legislazione locale e dove entrambe le opzioni sono vendute, il dibattito su quale opzione di pneumatici sia la migliore continuerà. I pneumatici invernali dovrebbero essere utilizzati per ottimizzare la sicurezza durante la guida in condizioni invernali. La chiave è assicurarsi di acquistare pneumatici di qualità superiore, che abbiano una mescola di gomma ottimizzata per le dure condizioni invernali e che rimangano agili anche a temperature molto basse. Quando si sceglie tra pneumatici chiodati o non chiodati, devono essere entrambi di qualità premium quando si fa la scelta.

Se si sceglie tra pneumatici chiodati e non chiodati, la differenza non sarà così grande. La differenza principale è ovviamente che i pneumatici chiodati hanno dei chiodi metallici che sporgono dal battistrada. Nei paesi che consentono l’uso di pneumatici chiodati, che sono tutti paesi europei ad eccezione di Germania e Polonia, l’uso di questi ultimi è ancora limitato ai mesi invernali che possono avere condizioni difficili. Spesso ne è vietato l’uso durante l’altro periodo dell’anno. I pneumatici non chiodati non hanno restrizioni e possono essere utilizzati liberamente in qualsiasi paese d’Europa. Anche se dovrebbero essere utilizzati solo durante la stagione invernale, non esiste una legislazione che ne limiti l’uso durante il resto dell’anno.

Anche se i pneumatici non chiodati possono essere utilizzati da un punto di vista legale, non dovrebbero essere utilizzati durante la stagione calda. Hanno una mescola di gomma ottimizzata per le basse temperature e un battistrada orientato al ghiaccio, alla neve e alla fanghiglia. Quando si guida con loro nella stagione calda l’usura sarà molto elevata e alcune delle caratteristiche speciali del battistrada si usureranno e diminuiranno le loro prestazioni in seguito in condizioni invernali. Se volete avere pneumatici che potete usare tutto l’anno, ci sono pneumatici invernali approvati 4 stagioni che hanno un disegno battistrada a doppio battistrada in grado di affrontare sia l’inverno che l’estate con buone prestazioni e sicurezza.

I pneumatici non chiodati si affideranno al battistrada e alla mescola per creare un attrito sufficiente in quanto non hanno chiodi. Avranno particelle aderenti e silice aggiunte alla mescola per garantire una buona aderenza, avranno innovazioni nel battistrada che possono creare quasi la stessa aderenza sul ghiaccio dei pneumatici chiodati e su neve e fanghiglia saranno altrettanto buone.

Se vivete in zone che hanno condizioni invernali molto gelide, allora dovreste considerare i pneumatici chiodati. Se non avete condizioni molto ghiacciate, potete probabilmente gestirle con pneumatici non chiodati che possono darvi una maggiore flessibilità sia in termini di restrizioni geografiche che di tempo.

Se non avete un inverno così rigido, potete anche prendere in considerazione alcuni pneumatici invernali approvati 4 stagioni che vi danno ancora più flessibilità e convenienza. Tutte e tre le opzioni vi daranno buone prestazioni combinate con un grande profilo di sicurezza durante la guida.

Per ulteriori informazioni sulla scelta di pneumatici chiodati o non chiodati, visitate il sito: https://www.nokiantyres.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *